Mascherina Chirurgica

Monouso Tipo II Colorate

Prodotta in Italia in ambiente controllato
Certificata in Italia
Realizzata con materiale prodotto in Italia

Torna a MASCHERINE

Mascherina Chirurgica Monouso TIPO II

Mascherina Chirurgica Monouso protettiva.
Dispositivo medico conforme ai requisiti del Regolamento 2017/745/UE, normativa EN14683:2019.
Potere filtrante BFE ≥ 98%
Grado di contaminazione (bioburden) ≤ 30 ufc/g
Pressione differenziale < 40 Pa/cm2
Dimensioni 17 x 9,5 cm
Composizione 2 strati TNT e un velo Meltblown

Confezione:
scatola da 100 pezzi per colore confezionate singolarmente.

Azzurro – Cod. M3V01S100
Lilla – Cod. M3V01S100L
Nero – Cod. M3V01S100N
Rosa – Cod. M3V01S100R
Rosso – Cod. M3V01S100RO
Verde – Cod. M3V01S100V

Avvertenza: indossare la mascherina non garantisce la protezione dell’utilizzatore.

Confezione:
scatola da 100 pezzi per colore confezionate in buste da 5 pezzi.

Azzurro – Cod. M3V01S100B5
Lilla – Cod. M3V01S100B5L
Nero – Cod. M3V01S100B5N
Rosa – Cod. M3V01S100B5R
Rosso – Cod. M3V01S100B5RO
Verde – Cod. M3V01S100B5V

Le mascherine Elwalo® sono prodotte in Italia, in ambiente controllato e condizionato (Camera Bianca) con materie prime (spunbond e meltblow) realizzate e certificate in Italia.
Le mascherine includono un pratico nasello stringinaso adattabile ed elastici latex free.
Sono state concepite per coprire accuratamente le vie respiratorie garantendo protezione contro agenti patogeni come virus e batteri e sono un’importante garanzia per proteggere se stessi e gli altri.

Le mascherine chirurgiche Elwalo® sono un importante strumento di protezione contro droplet ovvero le goccioline che fuoriescono da naso e bocca durante il normale processo di respirazione che, in caso di tosse e starnuti, possono raggiungere oltre i quattro metri di distanza.

Le mascherine Elwalo® sono unisex, in taglia unicae sono disponibili nei seguenti colori: azzurro, lilla, rosa, verde, nero, rosso.

La mascherina chirurgica monouso Elwalo® è efficace per ridurre eventuali contagi esclusivamente se utilizzata in maniera corretta e può essere indossata per un massimo di quattro ore.

La capacità filtrante è rivolta verso l’esterno, ovvero le secrezioni respiratorie che ognuno di noi emana, vengono bloccate dalla mascherina in maniera da evitare la fuoriuscita di goccioline (droplet) potenzialmente infette.

Come utilizzare correttamente la mascherina chirurgica Elwalo®:

  • Lavare le mani con un gel detergente come il Clean Gel Elwalo® oppure con acqua e sapone
  • Rimuovere la maschera dalla confezione
  • Visualizzarne il lato esterno della mascherina, ovvero quello colorato, con le pieghe rivolte verso il basso, quello interno di colore bianco con pieghe rivolte verso l’alto e la parte superiore con il nasello
  • Indossare la mascherina posizionando uno alla volta gli elastici dietro le orecchie
  • Coprire bocca e naso con la mascherina e assicurarsi che sia completamente aderente al viso regolando accuratamente il nasello premendolo con le dita su entrambi i lati in modo che possa adattarsi alla morfologia del viso
  • Evitare di toccare la mascherina quando indossata
  • Cambiare la mascherina ogni quattro ore oppure quando diventa umida o quando si pensa che sia stata contaminata

Le mascherine Elwalo® sono certificate secondo lo standard EN ISO 14683:2019 da un laboratorio esterno certificato Accredia, l’ente italiano di accreditamento.
Potete richiederci le certificazioni, inoltre, potete scaricare il certificato di iscrizione del dispositivo medico direttamente nel nostro sito qui oppure nel sito del Ministero della Salute al seguente link inserendo la nostra Partita IVA 00123460396.

I test report possono essere visionati qui.

  • Scatola da 100 mascherine confezionate singolarmente
  • Scatola da 100 mascherine confezionate in buste da 5 pz.
  • Conservare il dispositivo medico in ambienti interni freschi, lontano da agenti atmosferici e getti di vapore.
  • Conservare il dispositivo medico lontano da fonti di calore, fiamme libere e dal diretto irraggiamento del sole.

Al termine dell’utilizzo del dispositivo medico procedere con il suo smaltimento e non riutilizzarlo.
Il dispositivo medico è monouso.
I materiali di costruzione dei dispositivi medici non richiedono particolari procedure di smaltimento: è necessario fare riferimento alle norme locali per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati o rifiuti speciali con rischi biologici.
La modalità di smaltimento dipende dal tipo di utilizzo eseguito con il prodotto.
Non disperdere o abbandonare per alcuna ragione il prodotto nell’ambiente.

Dato che le mascherine usate sono considerate altamente contaminate, è essenziale che:

  • Il corpo della mascherina non sia toccato dalle dita/mani di chi lo indossa
  • Le mani siano disinfettate (disinfezione completa delle mani) dopo la rimozione della mascherina
  • Si indossi una mascherina che copra il naso e la bocca, in nessun momento una mascherina sia appesa attorno al collo di chi la indossa
  • Una mascherina usata dovrebbe essere smaltita quando non è più necessaria o tra due procedure; quando c’è un’ulteriore necessità di protezione si dovrebbe indossare una nuova mascherina
Torna a MASCHERINE